16.5.06

Diamoci un taglio!

5 Comments:

Blogger ilpari said...

Grazie, Boeti.

Ora, questi ladri, stupratori, assassini, terroristi e parassiti, che, oltretutto, non pagano un solo euro di tasse né il biglietto dell'autobus che impestano col proprio fetore non dovranno più tagliarsi il cazzo da soli!

Che conquista per la civiltà!

Speriamo almeno che tu e i medici della tua specie li circoncidiate con una sfumatura abbastanza alta da impedir loro di riprodursi e colonizzarci!

Boeti, faccia una cortesia: liberi il Piemonte dalla sua presenza ed emigri in Iraq.

Grazie!

ilpari

3:30 PM  
Anonymous hunter said...

non condivido il tono che usi, ma condivido il pensiero di fondo,

cavolo (per non dire cazzo!) sono ospiti e cazzo (sta volta lo dico) dovrebbero essere trattati come noi italiani ovvero:

prima paghi le tasse e poi hai dei diritti!!!

invece, come anche ora mi dimostri, prima hanno i diritti e forse, ma sta molto in forse... pagano qualcosa...

forse il gelato ai figli...

a proposito, dove le trovi ste vignette???

9:36 AM  
Blogger ilpari said...

Caro hunter,
ancora grazie per la visita.

Le vignette le faccio io...

So che i toni non sono condivisibili, ma quando è troppo è troppo!

10:52 AM  
Blogger Riccardo said...

E' una cosa scandalosa solo pensare simili proposte... figuriamoci presentarle!!!
Ma qualcuno stanzia per caso dei soldi alle italiane per farsi il buco alle orecchie?

3:01 PM  
Blogger ilpari said...

Caro Riccardo, acuta osservazione.

Se vai a leggere l'articolo correlato (trovi l'URL a lato vignetta) scoprirai quanta inutilità si cela sia dietro l'iniziativa (considerata "esplorativa" e legata ad un intervento "ornamentale") sia dietro il suo promotore (questo ignobile individuo ricopre tuttora la carica di sindaco-ombra di Rivoli - TO - grazie ad un prestafaccia ex prete di nome Massimo Tallone che gli tiene il posto...).

Il simbolo che vedi nella vignetta la racconta lunga.

D.S.: Demenzialità di Sinistra.

Grazie della visita, Riccardo.

ilpari

2:20 AM  

Posta un commento

<< Home