1.3.07

Brigatisti di celluloide



Ora, anche l'Italia ha il suo "Death of a president".

Si intitola "Shooting Silvio" e, a quanto pare, avrà nel cast anche quel serio professionista super partes che è il "giornalista" Marco Travaglio.

Ci congratuliamo con gli autori per la brillante, originale ed artistica idea.

...

E poi ci chiediamo perché il cinema italiano è una merda.

Basta che di mezzo ci sia Berlusconi (vedi "Il Caimano") e subito l'attenzione del pubblico è catalizzata.

Credo che il Cavaliere debba chiedere i diritti a questa marmaglia: se questi film vengono cagati da chicchessìa, è solo grazie al nome del Berlusca.

Invito chiunque a dimostrarmi il contrario.

ilpa

1 Comments:

Anonymous Maxbj said...

Ma se il berlusca sparisse che cavolo fanno questi? Comqunue sono contento che escono questi film, perchè ripuliscono le tasse solo al 50% dei coglioni che li seguono. Oops, forse adesso sono al 40% o al 30%.

12:09 PM  

Posta un commento

<< Home