23.5.06

I fascisti son tornati!

16 Comments:

Blogger ilpari said...

Ebbene sì: son tornati i fascisti.
Solo che sono travestiti da comunistelli...
E meno male che "essere a sinistra" vuol dire "essere tolleranti"...

Dal mio punto di vista, l'okkupazione rossa andrà a tutelare:

- i gay
- i no-global e vari anarco-insurrezionalisti (10, 100, 1000 nassiriya)
- i criminali (vedi dichiarazioni di Bertinotti)
- gli immigrati clandestini
- la gente senza giudizio (ad esempio, chi ha bisogno della "pillola del giorno dopo")
- varie altre minoranze

Insomma, tutti tranne gli italiani onesti e lavoratori.

Persono l'operaio che porta a casa 1.000 Euro al mese, ha i risparmi investiti in titoli di stato ed ha votato a sinistra si troverà con una corposa trave su per il culicchio!

Prodi, Bertinotti, D'Alema & C., vi chiedo un impegno.

CONDANNARE SUBITO QUESTI BIECHI TENTATIVI DI SOPPRESSIONE CHE FAREBBERO IMPALLIDIRE ANCHE IL VENTENNIO FASCISTA!

VERGOGNA!

ilpari

4:34 PM  
Anonymous Zack said...

Ho sentito che prodi ha detto:sulle riforme costituzionali dialogo con l'opposizione. X forza, ci vuole la maggioranza dei due terzi per cambiare la Costituzione. Al Senato se qualche senatore della "maggioranza" va al bagno il Governo va sotto. Ma chi pensano di prendere x il culo?

5:43 PM  
Anonymous hunter said...

ve l'ho detto, e non lo dico solo io che sono l'ultimissima ruota del carro...

anzi vi faccio questa citazione:

Sarà una gara tra Iraq e Italia per quale dei due governi cadrà prima.

Michael Rubin ex consigliere di Paul Bremer a Baghdad e analista dell'AEI, New York Sun, 21/4/2006

alla prossima!

saluti!

5:52 PM  
Anonymous benz said...

Caro Pari, mi auguro che nei prossimi giorni avrai qualcosa da dire riguardo alla vergognosa nomina di Borrelli come Capo dell'Ufficio Indagini della FIGC. L'ennesima dimostrazione di come solo "certi" giudici accedono a cariche importanti. Tra l'altro Borrelli non era in pensione. Lasciamolo dov'è no?

6:18 PM  
Anonymous hunter said...

sono di nuovo qui, ma sta volta per una comunicazione di servizio...

sono finalmente riuscito a far apparire il tuo link tra i miei preferiti...

in realta' gia c'era ma non veniva visualizzato perchè avevo immesso
"Oh, Gesù dagli occhi tristi, fai sparire i comunisti."

come titolo...

ora con il piu corto "ilpari" funziona...

saluti!

9:17 AM  
Anonymous Anonimo said...

i "comunistelli" che perpetrano simili azioni sono la manovalanza della sinistra i cui capi si presentano ammantati di buonismo ma poi di fronte a simili azioni che fanno?penso nulla o quasi, altrimenti questi episodi non si verificherebbero.D'altra parte è nel loro DNA agire così.altrimenti che comunisti sarebbero?

11:00 PM  
Blogger ilpari said...

Parole sante!

Prodi & compagni: condannare subito questi fatti!

ilpa

12:38 AM  
Anonymous una femminista said...

Avrei un piccolissimo appunto da fare riguardo al commento sulla pillola del giorno dopo. Ritengo che sia giusto che il governo aiuti le donne che ne hanno bisogno (perlopiù ragazze minorenni). se non ci fosse assistenza sociale, costoro ricorrerebbero a metodi più drastici, come l'aborto clandestino, e, in questo modo, verrebbero aiutati molti medici o paramedici speculatori. Meglio aiutare un'imprudente adolescente o gli altri?
E' lo stesso principio che si può applicare alla possibilità concessa a qualsiasi donna incinta (anche clandestina) di partorire in ospedale evitando di riconoscere il figlio. Può essere moralmente condannabile, ma si spera di trovare meno bimbi nei cassonetti.
Scusate, ma si nota che siete maschi! Non avevate pensato a questo "dettaglio"? Allora anche voi siete "un tantino" privi di giudizio.
Per il resto, d'accordissimo.
Saluti

1:52 PM  
Blogger ilpari said...

Cara femminista,

sarò anche "privo di giudizio", ma ritengo che sarebbe abbastanza interessante un'educazione alla prevenzione, una corretta informazione ed una responsabilizzazione di certe istituzioni locali come la scuola o la famiglia (sempre meno punti di riferimento e sempre più bistrattate dalla "nuova società").

In casi estremi, ben venga la pillola del giorno dopo, ma ASSOLUTAMENTE NON SENZA CONSULTO MEDICO E RELATIVA RICETTA (contrariamente a quanto auspica il neoministro Livia Turco).

Femminista o non femminista, faresti bene ad avere più a cuore la salute delle nostre fanciulle.

Cordialità.

ilpa

5:55 PM  
Anonymous una femminista said...

Hai ragione,
ma prova per un solo istante a mettterti nei panni di un'adolescente sconsiderata che ha commesso un'imprudenza (per quanto possa esserci prevenzione, le imprudenze non mancheranno mai). Ora, questa sconsiderata, secondo te, avrebbe l'assenno di andare da un medico e diligentemente farsi prescrivere una ricetta? Ovviamente no. Si rivolgerà in preda al panico a mezzi alternativi. Però se la pillola è disponibile come un normale preservativo, allora la ragazza la userà senza vergogna. Ovviamente il dosaggio sarà proporzionato al peso della donna e ad altri parametri che i medici dovranno definire con attenzione prima di mettere il contraccettivo in libera vendita.
Posso testimoniare personalmente che le ragazze non ritengono la pillola del giorno dopo un facile rimedio alle loro distrazioni. Molte la temono per i pesanti effetti collaterali. Però più è facile ottenerla, più se ne incentiva l'uso, ovviamente con il relativo background di un'informazione alla prevenzione. QUando si sono messi i distributori di preservativi fuori dalle farmacie si è gridato allo scandalo perchè molti ritenevano che così si incentivasse il "sesso facile", invece si stava incentivando il sesso sicuro perchè si eliminava la vergogna di richiedere il profilattico in farmacia. E lo stesso vale per la pillola,si elimina l'ostacolo della visita ginecologica. Una ragazza che ha commesso una simile idiozia non ragiona lucidamente, ragiona d'istinto, si fa guidare dall'impulsività. E l'impulsività non porta ad andare dal medico della mutua a farsi fare l'impegnativa ecc ecc, l'impulsività porta verso gli errori.

Ricambio la cordialità.
Carino, il tuo blog!

9:32 PM  
Blogger ilpari said...

Cara femminista,

ho il sospetto che le nostre opinioni divergano solo nelle sfumature.

Dati i pesanti effetti collaterali, sarebbe senza dubbio auspicabile l'intervento del medico (esistono consultori che tutelano l'anonimato: anche questo dovrebbe essere segnalato alle adolescenti!).

Di qui alla libera vendita, ce ne passa.

Per il resto, niente obiezioni.

Ti ringrazio per la visita e per lo stimolo alla discussione.

Torna a trovarmi, se gradisci.

Stima.

ilpa

11:02 PM  
Anonymous Anonimo said...

Hi! Just want to say what a nice site. Bye, see you soon.
»

4:20 PM  
Anonymous Anonimo said...

Interesting site. Useful information. Bookmarked.
»

11:17 AM  
Anonymous Anonimo said...

Nice colors. Keep up the good work. thnx!
»

9:38 AM  
Anonymous Anonimo said...

Nice! Where you get this guestbook? I want the same script.. Awesome content. thankyou.
»

2:37 PM  
Anonymous Anonimo said...

I find some information here.

11:01 PM  

Posta un commento

<< Home