15.9.06

Arrivederci, Signora.

5 Comments:

Blogger ilpari said...

Arrivederci, Signora.
E grazie per averci mostrato di che pasta è fatta una Vera Italiana.

ilpa

9:11 AM  
Anonymous inqualificabile said...

Addio Signora coraggiosa.

Ci vuole coraggio anche a combattere quel male vigliacco che ti prende alle spalle in silenzio.

inqualificabile cancer survivor

9:36 AM  
Anonymous Anonimo said...

tutto è bene ciò che finisce bene INQUA.
E' l'Italia che è malata grave e non guarirà
colonel kurtz

2:51 PM  
Blogger ilpari said...

A quanto ho capito, abbiamo qualcuno che può testimoniare.

Grande coraggio, determinazione, voglia di vivere: queste sono le armi per sconfiggere il nemico più subdolo dell'uomo.

ilpa

4:33 PM  
Anonymous inqualificabile said...

....questa dovrebbe essere la vera battaglia dell'uomo, qui ci dovrebbero essere sostanziosi stanziamenti da parte dei governi....incominciare a 32 anni a vivere secondo le scadenze dei follow up non lo merita nessuno, ci si affida alle donazioni:-((

8:01 AM  

Posta un commento

<< Home