24.7.06

Vado al Massimo

5 Comments:

Blogger ilpari said...

D'Alema.

Ovvero, l'immobilismo mascherato da trasformismo.

Non mi piace quest'uomo. Non mi è mai piaciuto e mai mi piacerà.

Non riesco a sopportare l'idea di un vicepresidente del consiglio e ministro degli esteri filoarabo e (ex?) comunista.

Non mi piace che le decisioni in merito alla politica estera del mio Paese siano prese da uno che tirava le molotov alla polizia e che oggi si è trasformato grazie all'acquisto del "kit del piccolo berlusconi".

Barca a vela di lusso (come l'ex premier) e, soprattutto, questo affossamento dei vertici della GdF milanese che indagò sullo scandalo Unipol/BNL (nessuno mi leverà mai dalla testa che il "sollecito governativo" sia partito da lui).

Ora, la questione mediorientale passa anche dalle sue mani: un summit romano con i maggiori rappresentanti dei governi coinvolti nella bagarre (Condy Rice in testa).

Cosa ne pensate?

ilpa

9:33 AM  
Anonymous Max said...

Il summit è positivo, vedremo cosa ne verrà fuori.
Se si decidesse di mandare bersagli umani col caschetto blu nella zona cuscinetto tra Israele e Libano, l'ala estremista di sx che farà? Protesterà, oppure questa volta se ne faranno promotori, col loro solito arrivismo acchiappavoti?

D'Alema non è un fesso, anche se è molto arrogante, comunque se non avesse pressioni interne credo che ricalcherebbe le decisioni del precedente governo nelle missioni all'estero.

10:13 AM  
Anonymous Anonimo said...

Here are some links that I believe will be interested

10:02 PM  
Anonymous Anonimo said...

Interesting site. Useful information. Bookmarked.
»

4:13 PM  
Anonymous Anonimo said...

I'm impressed with your site, very nice graphics!
»

11:26 PM  

Posta un commento

<< Home