25.9.06

Giuro che stavolta non è un montaggio!

5 Comments:

Blogger ilpari said...

Guarda guarda chi han beccato i paparazzi!

Dieci anni fa, la mano di Prodi stringeva cordialmente la mano di un pazzo dittatore sanguinario, ancora oggi osannato da certi "sinistri" individui in Italia.

Oggi, in quella stessa mano abbiamo messo il futuro del nostro Paese.

"Abbiamo" nel senso di "volere popolare", da cui mi dissocio con energia.

Non ho mai votato a sinistra e men che mai mi permetterei di votare un incapace equivoco come Prodi, sopprattutto se, al solo scopo di spodestare Berlusconi, si mette in combutta con estremisti di sinistra veteropseudocomunisti*.

Ma vorrei che questa foto invitasse chi ha votato l'Unione a rivedere le proprie posizioni.

Saluti.

ilpa

* Il Corollario del giorno.
Fino a poco tempo fa, li chiamavo solo "veterocomunisti", in quanto inneggianti ad un modello di Stato ormai consunto e vetusto, nonché fallimentare, come ampiamente dimostrato in tutti i regimi instaurati nel mondo (ora, invariabilmente, quasi tutti caduti. Quelli che resistono, sono ancora in piedi non certo grazie all'appoggio popolare, ma in virtù dell'oppressione e della repressione).

Alla luce dei fatti, meglio chiamarli "veteropseudocomunisti", poiché un Caruso, possidente all'inverosimile e ricco sfondato profeta dell'esproprio proletario, ed un Bertinotti, che si fa sbafate vacanziere di lusso a totale ed irrispettoso discapito del contribuente, non meritano altro che essere tacciati di INCOERENZA, MENZOGNA e TRADIMENTO, persino nei confronti del comunismo.

Al confronto di questi due babbei, gentaglia come Diliberto e Cossutta merita rispetto. Almeno, costoro sono cerebrolesi dalla nascita e quindi scusabili (poiché chiunque creda fermamente e col senno di poi che il comunismo sia "cosa buona e giusta" è da ritenersi un rincoglionito senza speranza. Cossutta ha dalla propria l'ulteriore attenuante di essere un povero ottuagenario vittima della più massiccia demenza senile che io abbia mai visto).

11:12 AM  
Anonymous inqualificabile said...

:-))))))))))))))
SONO ROVESCIATO SULLA TASTIERA DAL RIDERE!!!!:-)))))
l'ultimo pezzo ddel tuo articolo è, aime', esilarante.

un saluto a tutti

1:18 PM  
Blogger ilpari said...

Caro inqualificabile, concordo pienamente.

Direi però che il tratto è esilarante suo malgrado.

:-D

Stima e cordialità.

ilpa

2:18 PM  
Blogger ilpari said...

Ho ricevuto da parecchie parti (anche sospattosamente di sinistra) il seguente carme: non potevo non postarlo.

ORA CHE ...
(poesia dedicata ai comunisti)

Ora che il tuo governo ha mandato i Ns. soldati in Libano,
Ora che il tuo governo sta per tagliarti le pensioni,
Ora che il tuo governo ti obbligherà a pagare con assegni ogni cosa,
Ora che il tuo governo ha liberato ladri, assassini, e truffatori,
Ora che il tuo governo stabilirà per legge l periodo delle tue ferie,
Ora che il tuo governo aumenterà le tasse per stipendiare i tuoi 207 sottosegretari,
Ora che il tuo governo toglierà fondi ai Comuni Italiani per ridurre la spesa pubblica,
Beh, ammettilo!!
Inizi a sentirti un po' coglione??
Ricordati che qualcuno ti aveva avvertito!!!

2:22 PM  
Anonymous Max said...

Lasciato el presidente oggi Prodi va dai suoi amici gialli. Anche loro diventeranno nostri carissimi amici, pronti a piazzarcelo nel culo.
Prodi ha amico Aminchiedjad ed i suoi propositi bombaroli, Hezbollah, i nuovi maoisti cinesi.
Tutta gente che porterà indiscutibili benefici in Italia.

3:27 PM  

Posta un commento

<< Home