27.6.06

Fuma come un Turco!

50 Comments:

Blogger ilpari said...

Complimenti, Ministro.

Lei sì che ha a cuore la salute dei cittadini italiani.
Dopo le "stanse del büss" proposte da Paolo Ferrero (un bel modo di dimostrare Solidarietà Sociale), ecco la nostra ex PCI Livia Turco che propone la depenalizzazione della detenzione di droghe (ILLEGALI per definizione).

Uno Stato che legittima la tossicodipendenza (e nessuno mi venga a dire che le "canne" non la provocano) è uno Stato che finanzia e favorisce l'autodistruzione della gente.

Facciamo peggio che in Olanda: ieri abbiamo messo al potere terroristi, facinorosi ed assassini, oggi legalizziamo la droga, domani diamo voce politica ai pedofili.

E dopodomani?

Legalizziamo l'omicidio passionale?

Fondiamo il partito del torturatori d'animali?

Liberalizziamo il mercato delle armi di distruzione di massa?

Al-Zawahiri Presidente della Repubblica Islamica d'Italia?

Sotto, ragazzi.

Al più fantasioso, offro un caffé!


ilpa

10:53 AM  
Anonymous Max said...

Cloniamo Stalin e lo facciamo ministro per l'abolizione della proprietà privata.

10:55 AM  
Blogger elena said...

se da un lato mi ci è scappato un sorriso... bhè, dall'altro non posso che constatare quanto tu abbia ragione e quanto stiano trascinando l'Italia nel baratro.

il fondo l'abbiamo già toccato, ora mi pare stiano palesemente e senza vergogna andando oltre ogni limite di sopportazione.

in ogni caso... bhè, complimento per il blog!!

11:21 AM  
Blogger ilpari said...

Elena, sembra che la nostra piccola Italia sia finita nelle mani più distruttive.

Prendi il Referendum Costituzionale ad esempio.

Riforma bocciata senza appello da oltre il 60 per cento dei votanti.

Con buona pace della Lega e degli "indegni".

All'indomani, il prode Prodi si prepara al "dialogo con la CdL per una nuova riforma".

Momento: il popolo ha appena votato per NON CAMBIARE LA COSTITUZIONE.

Ergo, LA COSTITUZIONE NON SI CAMBIA!

Punto.

Siamo alle solite: o si fa come voglioni lorsignori o non se ne fa nulla.

Questa è democrazia?

Sintomatico è il fatto che il lombardo-veneto (oh, guarda un po': le Regioni più produttive d'Italia...) ha espresso un voto favorevole al sì.

E, ovviamente, subirà un totale appiattimento in favore della sussidiarietà e dell'assistenzialismo.

Io, quasi quasi, smetto di lavorare: ma chi me lo fa fare!

A volte, vado avanti fino alle due di notte per tirar su due soldi di cui la metà finisce ad ingrassare la Pubblica Amministrazione.

Sto pensando che, forse, in fondo in fondo, i deliri secessionisti della Lega non siano così ingiustificati.

Personalmente, credo che il Sud abbia un potenziale economico devastante.

Ma devono fare come il Nordest: su le maniche e giù le vanghe.

Grazie per la visita e torna a trovarmi.

ilpa

11:40 AM  
Blogger ilpari said...

Elena, sembra che la nostra piccola Italia sia finita nelle mani più distruttive.

Prendi il Referendum Costituzionale ad esempio.

Riforma bocciata senza appello da oltre il 60 per cento dei votanti.

Con buona pace della Lega e degli "indegni".

All'indomani, il prode Prodi si prepara al "dialogo con la CdL per una nuova riforma".

Momento: il popolo ha appena votato per NON CAMBIARE LA COSTITUZIONE.

Ergo, LA COSTITUZIONE NON SI CAMBIA!

Punto.

Siamo alle solite: o si fa come voglioni lorsignori o non se ne fa nulla.

Questa è democrazia?

Sintomatico è il fatto che il lombardo-veneto (oh, guarda un po': le Regioni più produttive d'Italia...) ha espresso un voto favorevole al sì.

E, ovviamente, subirà un totale appiattimento in favore della sussidiarietà e dell'assistenzialismo.

Io, quasi quasi, smetto di lavorare: ma chi me lo fa fare!

A volte, vado avanti fino alle due di notte per tirar su due soldi di cui la metà finisce ad ingrassare la Pubblica Amministrazione.

Sto pensando che, forse, in fondo in fondo, i deliri secessionisti della Lega non siano così ingiustificati.

Personalmente, credo che il Sud abbia un potenziale economico devastante.

Ma devono fare come il Nordest: su le maniche e giù le vanghe.

Grazie per la visita e torna a trovarmi.

ilpa

11:40 AM  
Anonymous Max said...

Vi prego teneteveli un bel po':

http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2006/06_Giugno/26/mapo.shtml

12:22 PM  
Anonymous Andrea said...

"L'Italia fa schifo e gli Italiani fanno schifo perchè non vogliono ammodernarsi". Parole di Francesco Speroni,deputato europeo appartenente alla Lega, dopo l'esito elettorale del referendum. Grazie Bossi!

12:33 PM  
Blogger ilpari said...

Andrea, la rabbia per un'occasione persa fa dire tante cose.

Ma non ti preoccupare: la Riforma Costituzionale si farà...

...come vogliono loro.

Ovviamente, in barba al volere popolare che ha appena dato il proprio verdetto: LA COSTITUZIONE NON SI TOCCA.

...

ilpa

PS: Gente, sapete che ora al comitato NO TAV si è aggiunto il comitato NO TIR?

Ma costoro come vorrebbero trasportare le merci?

In bicicletta?

Se sono disposti, AL LAVORO!

12:39 PM  
Blogger ilpari said...

Max, oltre alla speranza che se li tengano per un po', mi sorge automatica una domanda.

MA QUESTI NON HANNO PROPRIO UN CAZZO DA FARE?

Stima.

ilpa

12:41 PM  
Anonymous Max said...

Mah, sarà tutto pagato dal partito. Vendola docet!!!!
(spiegazione: il finocchione è andato a New York con i suoi amichetti (dal culo sgarrato) con i soldi della regione a promuovere la regione Puglia!!!!!)

12:46 PM  
Blogger ilpari said...

Eh, caro Max,
me lo ricordo bene!

12:49 PM  
Anonymous Andrea said...

E' vero la rabbia non è una buona consigliera, ma a 60 anni credo che l'uomo debba saper sedare i suoi istinti e utilizzare la mente. In ogni caso, la dichiarazione permane GRAVISSIMA.

1:14 PM  
Anonymous Max said...

ahahahah sono finiti i finanziamenti?

http://www.ilmanifesto.it/

Mi strapperò le vesti per questa perdita!!!!!!

1:43 PM  
Anonymous Max said...

X Andrea
Purtroppo nella lega ci sono degli idioti colossali. Fintantochè si perseguirà la politica della secessione voi purtroppo malgovernerete, il mondo andrà avanti, e Bertinotti mangerà l'aragosta alla faccia nostra filosofeggiando sul potere operaio.
Ma festeggerete questa vittoria in un party sullo scafo di D'Alema?

1:47 PM  
Blogger ilpari said...

Oh, mio Dio...!

Chiuderà davvero il "Manifesto"?

Speriamo di no, altrimenti resterò senza carta igienica.

Muahahahahahaha!

ilpa

PS: scherzo, naturalmente! Ci sono sempre L'Unità e Liberazione!

Ri-muahahahahahaha!

Ri-ilpa

2:32 PM  
Anonymous Andrea said...

Mi dispiace per voi, ma credo che "Il Manifesto" non possa assolutamente chiudere. Il problema dei fondi dovrebbe indurci a riflettere su quella che è la condizione economica del paese e sulla conseguente disparità fra i diversi ceti sociali: "Il Manifesto" è certamente il quotidiano che esprime la pura verità, senza ostacoli e a volte in modo ostico, a scapito dei Padroni.

2:48 PM  
Blogger ilpari said...

"A scapito dei Padroni"?

Oh, Gesù!

Ma da dove esci?

Te l'hanno detto i trotzkisti che ti hanno "educato" che, di norma, i "padroni" sono quelli che, disgraziatamente, danno lavoro (e quindi sostentamento) agli "operai"?

Se non vuoi che "Il Manifesto" chiuda, puoi sempre andare sul sito, segnarti il numero di conto corrente e versare un po' del congruo sussidio di disoccupazione che percepisci per sostenere il tuo paladino della "pura verità".

Credo che "andrea" sia un nick.

Il nome anagrafico è "Remo Controcorrente".

E se mai la mia carta igienica preferita dovesse veramente chiudere i battenti, non ti preoccupare: c'è in giro abbastanza stampa rossa da tenerti gli occhi chiusi fino a quando passerai dallo status di parassita sociale a quello di pensionato.

Cordialmente.


ilpa


PS: Caro andrea, carino lo scherzo.
Perché non stavi parlando seriamente, vero?

3:03 PM  
Anonymous Max said...

Il manifesto chiuderà, a meno di donazioni sotto banco, poichè non è un giornale di partito. Questo si chiama libero mercato: se un prodotto non rende, non si produce più!!!! FALLIMENTO.
Poi si potrebbe discutere sui giornali di partito, di cui io mi sono rotto le palle di sovvenzionare con le tasse che vengono prelevate dal mio stipendio. Ma questa è altra storia.

3:30 PM  
Blogger ilpari said...

MaiDireBlog, che ogni tanto viene a farci visita, oltre ad aver pubblicato sulle proprie pagine alcune delle vignette tratte da questo blog, ne ha anche raccolto lo spirito, scrivendo una poesia il cui primo verso mi ricorda qualcosa.

"O Gesù dagli occhi tristi fai sparire i comunisti...
se risolvi sto problema, fai sparire anche D'Alema,
ma se poi non te ne fotti, fà che muoia Bertinotti,
ti preghiam, se non ti rodi, di schiattare pure Prodi,
tu col cuore sempre aperto fai morire Diliberto,
e con gli angeli che belli, porta in cielo anche Rutelli. Amen..."

Grazie per la dedica. Sono commosso.

Per carità, noi non auguriamo la morte a nessuno.

Ma se i personaggi citati dal sommo poeta se ne andassero a casa a trascorrere una vecchiaia serena, saremmo tutti molto lieti.

ilpa

5:59 PM  
Anonymous hunter said...

Lei sì che ha a cuore la salute dei cittadini italiani.

caro ilpa, ti rispondo io:

Lei sì che ha a cuore la salute dei cittadini italiani. Sicuramente di quelli che l'hanno votata...

mi pare che la cara signora in questione provenga da un partito com...che brutta parola...

che io abbia un tantinello di ragione???

meditate gente,meditate...

saluti!

8:06 PM  
Anonymous Anonimo said...

Guardati qualche intervista a Travaglio, che ha lavorato con Montanelli e non è certo di sinistra, o va a vedere com'è morto Borsellino che è tutto fuorché una toga rossa. E se ti avanza tempo studia, che ti fa bene all'encefalo!
By Supergiovane (visto che lo citi Elio è di sinistra, giusto per gradire!)

10:13 AM  
Anonymous Max said...

Ancora Montanelli, basta con questa gente. A quell'età si deve essere in pensione già da tempo. Quando sento parlare questa gente Scalfaro ecc, sembra essere appena usciti dal dopoguerra, i restauratori.

10:30 AM  
Anonymous Anonimo said...

Se con il termine "questa gente" paragoni Scalfaro a Montanelli non dimostri un grande acume... in entrambi i casi però la cultura è superiore a quella dell'uomo medio italiano al giorno d'oggi, che vota destra senza nemmeno sapere chi sia lo stalliere, come probabilmente farai.
SG

10:40 AM  
Anonymous Max said...

E meno male che ci sei te superacculturato di sinistra che puoi indottrinarmi sulla magnificenza del comunismo nel mondo. Non discuto la cultura, ma le idee sono retrograde, il mondo cambia velocemente, ma questi tizi sono mummificati.

11:25 AM  
Anonymous Anonimo said...

alcuni ritocchi.Pregate con me

"O Gesù dagli occhi tristi fai sparire i comunisti...
se risolvi sto problema, fai sparire anche D'Alema,
e se poi non te ne fotti, fà che muoia Bertinotti,
ti preghiam, se non ti rodi, di schiattare pure Prodi,
tu col cuore sempre aperto fai morire Diliberto,
e con gli angeli che belli, porta in cielo anche Rutelli,

mio Signor col cuore in mano io ti chiedo sparisca Damiano,
e la vita ancor più bella se se ne va pure Mastella .
L'Italia ancor col vento in poppa se salta in aria Padoa Schioppa.
Conti in regola e senza frodi , con un fulmine su Prodi.Però mio
Dio io non capisco , al tesoro c'è ancor Visco! Ma io so
che con le mani distruggerai Pier Bersani.A Te in ginocchio
da guerriero , eliminare anche Ferrero e giungi dunque anche
al quindi, folgorandomi la Bindi. E a te Vergine in ogni istante
maledici forte Luciano Violante.E Spirto Santo orsù in azione,
dai fuoco tu a sta coalizione.

così sia


colonel kurtz

2:21 PM  
Blogger ilpari said...

Amen, fratello.

Ormai manca solo l'illustre assente.

"Oh, Signore, siamo stanchi.
Manderemo a Cuba Bianchi."

E andiamo!

ilpa

2:36 PM  
Anonymous Anonimo said...

Non ci si becca del retrogrado se la sinistra ha vinto alla camera grazie alla fascia di popolazione compresa tra i 18 e i 25 anni, e non credo sia possibile instaurare un qualsivoglia dialogo con persone che danno per scontata la netta superiorità delle proprie idee politiche, mentre ho amici che sono di destra e riconoscono che un monopolista mafioso come Berlusconi sarà sempre peggio di qualsiasi altro governo non dittatoriale. Per ora Gesù si limita a procurare malori a Schifani. E speriamo che continui...
SG

3:31 PM  
Blogger ilpari said...

No, infatti.

Non ci si becca del retrogrado.

Ci si becca dell'ignorante, immaturo ed incosciente.

Se il prezzo della cacciata dell'odiato Berlusmafia è l'insediamento dell'estrema sinistra, credo che i fatti mi stiano dando ragione.

O devo supporre che tu intenda dare sostegno ad una fazione così oltranzista...

E lavati la bocca ancora prima di utilizzare SG (Che è? Sandro Giacobbe?).

ilpa

PS: Specula sui malori altrui.

Bravo, bravo...

Se ho scritto "ignorante" ed "immaturo" non ho utilizzato parole a caso.

Magari puoi iscriverti all'albo nazionale dei gufi.

E, per l'inciso, un governo fa il proprio interesse in barba ad oltre metà del Paese, E' UN REGIME DITTATORIALE.

Domande?

Addio.

3:57 PM  
Anonymous Anonimo said...

Il problema principale è l'economia, devastata da un'evasione fiscale da primato. Mi sembra che Padoa Schioppa sia un ministro più competente di quell'analfabeta di Tremonti. E la destra per cinque anni se ne è fregata che la maggioranza della popolazione fosse contraria alla guerra e alla devolution (della pubblica istruzione non parlo, non sparo sulla croce rossa), le ha fatte comunque. Per cui ora rosicate pure!
SG

4:01 PM  
Blogger ilpari said...

E chi rosica?

Ma ti stai accorgendo delle abissali contraddizioni interne al governo o vuoi operare una difesa ad oltranza di scelte politiche spacciate in partenza?

Giusto che governi chi ha vinto con un così ampio margine.

Per quel che riguarda la mancata devolution, il NO al referendum costerà alle Regioni più produttive dai 3 ai 5 MILIARDI DI EURO in favore di un governo accentrato e statalista.

Se sei contento così, devo presumere che tu non abbia lavorato un solo giorno in vita tua.

A buon intenditor...

Buone cose.

ilpa

4:07 PM  
Anonymous Anonimo said...

Allora dì alla così lungimirante lega di pensarci due volte prima di assumere uno come Calderoli per cambiare la legge elettorale!
E se molti economisti affermano che la devolution sarebbe costata allo Stato ben più di una riduzione dei parlamentari, un motivo ci sarà, solo che siccome non ti accorgi che i politici sono tutti antipatici allo stesso modo magari critichi a priori...
SG

4:10 PM  
Anonymous Max said...

Boh, ma queste cifre dove le tirate fuori? Comunque i giovani hanno votato a sx perchè ancora non hanno iniziato a lavorare, poi cambieranno idea non preoccuparti.
L'evasione fiscale non mi sembra che finora vi sia stato un governo che sia riuscito a sconfiggerla, non credo che adesso con prodinotti al potere inizieranno tutti a pagare le tasse intimoriti dalla sua faccia da culo. Anche te sei cascato nella demagogia e ti hanno rincoglionito cone le chiacchiere. Finora ho solo visto poltrone occupate da brigatisti, sfasciavetrine, finocchi e nullafacenti. Le uniche discussioni sono state solo amnistia, stanza del buco, innalzamento limiti sulla droga, ritiro dall'Iraq. Complimenti, accontentiamo tutti gli emarginati che il resto della popolazione onesta se la può prendere fortemente nel culo.

4:25 PM  
Blogger ilpari said...

Mai e poi mai criticare a priori.

Sempre a ragion veduta.

La legge Calderoli fa schifo fin dalle fondamenta: a causa di una normativa così impostata il centrodestra ha perso delle elezioni che avrebbe potuto vincere agevolmente.

Ora, un centrosinistra ostaggio degli estremisti ha la possibilità di fare il proprio comodo.

Sono sempre aperte le scommesse su quanto durerà.

Olè.

ilpa

4:28 PM  
Blogger ilpari said...

Max, aggiungerei un corollario alla tua analisi.

Non credo che un incremento della pressione fiscale possa agevolare una politica di lotta all'evasione.

Anzi: in prospettiva di un incremento dell'IVA e di un aumento della percentuale contributiva per i lavoratori autonomi (mannaggia!), la percentuale del nero sarà nuovamente al rialzo.

Senza contare che già ben prima dell'insediamento di Prodi a Palazzo Chigi tutti gli effetti benefici dello "scudo fiscale" siano bellamente andati a farsi benedire (infatti, addirittura prima della tornata elettorale, è aumentato vertiginosamente il turismo italiano in Lussemburgo. Chissà per quale oscura ragione...).

Con buona pace di Supergiovane, che, con tutta probabilità, non sa nemmeno di che cosa stiamo parlando.

ilpa

4:34 PM  
Anonymous Max said...

Se io avessi un'attività e pagherei così tante tasse che alla fine mi rimarrebbero 1000 euro al mese, chiuderei tutto e farei il dipendente. Continuate a spaccare le palle agli imprenditori così diventiamo tutti dipendenti statali. Questi qui sono tutti idealisti: poi vanno dal dentista e come tutti non chiedono la fattura, perchè l'IVA la paga sempre l'ultimo della fila. Vuoi combattere l'evasione? 2 modi:
o tassazione tutta indiretta;
oppure devi dare modo a tutti quanti di scaricare le spese.

4:45 PM  
Anonymous Anonimo said...

Di politica, max, colonnello, ilpa ne capiscono ben poco!Mi dispiace, scusate se vi ho contrastato in questi giorni, non sapevo del vostro grado di inttelligenza.

7:31 PM  
Anonymous Anonimo said...

La corte dei conti ci dice che le spese dello stato sono fuori controllo.La stessa corte un mese fa ha detto che l'aumento di spesa è da attribuire agli enti locali.Le amministrazioni locali sono in maggior parte in mano alla sinistra .Dubbi? Perplessità?Permessini?

anonimo, dai che ce la fai! adesso prova ad emettere dei suoni più articolati.Se ci credi ce la puoi fare !

colonel kurtz

7:49 PM  
Anonymous Anonimo said...

che poi,max, se con 100-200mld di euro (stimati ) di evasione fiscale,le cose anche se a fatica vanno avanti, mantenendo un corpo insegnanti pro alunno che è il doppio dell'Europa ,le mangerie dei comuni del sud, gli assistiti rossi di Liguria Toscana e compagnia cantante, i politici pagati il doppio e in numero doppio dei paesi europei,etc etc........ma non è che le tasse siano troppo alte?

colonel kurtz

8:16 PM  
Blogger ilpari said...

Noto con piacere che l'anonimo constata il nostro basso grado di intelligenza tramite una serie di argomentazioni valide e ben definite.

Bravo: ci servono intellettuali motivati e seri come te.

Ma sono convinto che tu possa fare di più.

Forza: per quale ragione io, max e il colonnello saremmo così irrecuperabilmente ignoranti?

Illuminaci d'immenso.

Grazie.

ilpa

10:35 PM  
Anonymous Anonimo said...

Ma quante risate: dai signori che siete forti.Forza Cosi...e mi raccomando Forza Italia!!

11:48 PM  
Anonymous Comunista said...

Max: "Comunque i giovani hanno votato a sx perchè ancora non hanno iniziato a lavorare, poi cambieranno idea non preoccuparti" (si vota a 18 anni e buona parte dei giovani ha già avuto esperienze lavorative)
Ilpari: "Giusto che governi chi ha vinto con un così ampio margine." (NEGLI STATI UNITI, Bush vinse con 300 voti di scarto P.S. Basta con questi corollari!Ogni due per tre un corollario!)
Colonel Kurtz: "mio Signor col cuore in mano io ti chiedo sparisca Damiano,
e la vita ancor più bella se se ne va pure Mastella .
L'Italia ancor col vento in poppa se salta in aria Padoa Schioppa.
Conti in regola e senza frodi , con un fulmine su Prodi.Però mio
Dio io non capisco , al tesoro c'è ancor Visco! Ma io so
che con le mani distruggerai Pier Bersani.A Te in ginocchio
da guerriero , eliminare anche Ferrero e giungi dunque anche
al quindi, folgorandomi la Bindi. E a te Vergine in ogni istante
maledici forte Luciano Violante.E Spirto Santo orsù in azione,
dai fuoco tu a sta coalizione."(Le ultime parole famose; Ilpari: "qui non si augura la morte a nessuno", NOOOOOOOOOOOOOO!).

11:55 PM  
Blogger ilpari said...

Oddio...

Mamma, guarda: un COMUNISTA!

MA ALLORA ESISTONO DAVVERO!

Metti al riparo i bambini!

Uah uah uah!

...

Caro signor comunista (scusa: non intendo insultarti. Sei tu che ti sei presentato con questo nick),

primo: non me ne frega niente dello scarto di voti negli Stati Uniti. Siamo in Italia e restiamo in Italia.

secondo: voglio vedere la percentuale di giovani fra i 18 e i 25 anni che ha già avuto esperienze lavorative degne di nota.

terzo: la morte non si augura a nessuno a priori. Quello che hai letto è un intervento umoristico, che non pretendo tu capisca. Difficile dire altrettanto su chi ha speculato platealmente sul dramma vissuto da Bossi o sul malore che ieri ha colpito Schifani.

quarto: la domanda mi sorge spontanea. Condividi la scelta di D'Elia e Farina per i posti che attualmente occupano, nonché le dichiarazioni faziose di Ferrero, Deiana e Bianchi?

Ti prego: dimmi di no. Dimmi che c'è vita intelligente anche sul pianeta Comunismo.

Eh, che ci vuoi fare...

Sono un ottimista.

Addio.

ilpa

9:37 AM  
Anonymous comunista said...

Primo: Non può non fregartene niente dello scarto dei voti, perchè in un Paese, che purtroppo, è molto più esteso del nostro la vittoria è stata assegnata SENZA OPPOSIZIONI VARIE.
Secondo: NON SI POSSONO OPERARE DISTINZIONI FRA ESPERIENZE LAVORATIVE, A DICIOTTO ANNI LA STRAGRANDE MAGGIORANZA DELLA POPOLAZIONI HA GIA' COMPIUTO MANSIONI IN SITI DI RISTORO.
Terzo: Per quanto mi riguarda, non ho speculato su nessuno dei drammi citati. CITAZIONE FUORI LUOGO.
Quarto: Nel post precedente mi sono limitato a evdenziare alcune vostre contraddizioni, pertanto esprimerò il mio parere in "un'altra sede".
ATTIENITI A CIO' CHE SI SCRIVE, NON DIVAGARE.

10:23 AM  
Blogger ilpari said...

Va bene, va bene...

Non ti incazzare.

E' vero: tu non hai speculato su nulla. Il mio era un "distinguo" fra chi scrive una "poesia umoristica" e chi ha effettivamente goduto sui problemi di salute dei due uomini politici citati. Non di certo un'accusa diretta a te.

Per quanto riguarda i siti di ristoro, si tratta di lavori saltuari, di "arrotondamento", spesso "in nero", che, con tutta probabilità, non andranno a costituire un sostentamento definitivo.

Puoi esprimere il parere che ti pare (e passami il gioco di parole) anche in questa sede, per quanto mi riguarda.

Vorrei solo che tu capissi che qui non abbiamo voglia di stare a sentire chi ci attacca su questioni così gratuite come un intervento umoristico.

Se hai da dire qualcosa di intelligente (come qualche sostenitore della sinistra ha dimostrato di saper fare), sarai sempre il benvenuto.

Ma già il nick che utilizzi costituisce, di per sé, una provocazione.

Ed io non sono abituato a raccogliere le provocazioni.

Ripeto: gli Stati Uniti sono, come giustamente sottolinei, un Paese molto più grande del nostro, con una storia diversa, un sistema governativo diverso, gente diversa ed un'impostazione elettorale diversa.

Il paragone è fuori tema.

Infine: come mai gli Stati Uniti sono una massa di satanici oppressori guerrafondai schiavi del dio denaro ma, quando fa comodo, diventano un modello da imitare?

Spiegami questo, per piacere.

Harry Vedercy.

ilpa

10:53 AM  
Anonymous comunista said...

Il paragone io non l'avrei mai tirato in ballo se la destra non avesse, per ben 5 anni, sostenuto la politica opportunista degli Stati Uniti. Il post precedente: "Primo: Non può non fregartene niente dello scarto dei voti, perchè in un Paese,che purtroppo, è molto più esteso del nostro la vittoria è stata assegnata SENZA OPPOSIZIONI VARIE." Il "purtroppo" spiega tutto.

11:03 AM  
Blogger ilpari said...

Credi veramente che il Carrozzone Prodi opererà una così drastica virata in politica estera?

Pensa a un solo fatto: Berlusconi promise un ritiro dall'Iraq entro la fine del 2006. D'Alema la promette entro l'autunno.

Mi ha telefonato il meteorologo Giuliacci e mi ha detto che l'autunno finisce il 21 dicembre.

Sa un po' di presa per il culo...

ilpa

11:20 AM  
Anonymous comunista said...

Non puoi asserire una cosa del genere, ne è la prova un articolo di "Repubblica" (http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/politica/itairaq/itairaq/itairaq.html) . Non è proprio la stessa situzione: ad oggi sono già state avviate le pratiche per il ritorno.

12:52 PM  
Blogger ilpari said...

Che un articolo di Repubblica sia una "prova" è cosa tutta da vedere.

Non sono riuscito ad aprire la pagina (mi dà "vietato").

Puoi per favore ripostare l'indirizzo?

Thanx.

ilpa

12:57 PM  
Anonymous Max said...

Ma chissenefrega delle elezioni statunitensi: quello è un paese grosso come un continente dove la concorrenza è solo interna, che anche se piazzi una scimmia alla casa bianca va avanti.

Qui abbiamo le pezze al culo e scelte sbagliate pregiudicano parecchio. Subito qualche nostro vicino europeo potrebbe rubarci mercato. Oltretutto ci si è messa anche la Cina.

Comunque avete criticato Berlusca che non ha rispettato il contratto sulla riduzione delle imposte, beh e già non averle alzate con tutto quello che è successo in questi 5 anni è stato un miracolo, adesso Schioppa le alzerà e voglio vedere se protesterete oppure vi metterete proni a 90 gradi davanti agli uccelli di Prodi & Co.

10:53 AM  
Anonymous comunista said...

A 90 gradi ti ci metti tu insieme a qualcun'altro (e non voglio entrare più a fondo). Falla finita.

11:52 AM  

Posta un commento

<< Home