18.10.06

Sarà questo il nuovo abito del Papa?



Perfetto.

Altro segnale di calata di braghe da parte della Nuova Italia Islamica nei confronti di questi colonizzatori con-turbanti.
Chiedetelo agli abitanti di Cornigliano (Genova), quel piccolo sobborgo industrale a metà strada fra Sampierdarena e Sestri. Ed in particolare chiedetelo a coloro che vivono in corso Perrone, un tempo solo sede di un mite monastero, ma che presto muterà panorama, ospitando la quarta moschea d'Italia per dimensioni.
La struttura di questa moschea sarà gentilmente offerta dai pacifici frati francescani che vivono nel monastero attiguo.

Ma siamo pazzi?

Se, come in tutto il mondo democratico, la parola d'ordine è 'reciprocità', persino i sorridenti francescani (che amo e stimo incondizionatamente e che non finirò mai di ringraziare per i bei momenti trascorsi in gioventù), fra un Fratello Sole ed un Sorella Luna, dovrebbero impegnarsi per DISTRUGGERE qualche moschea, come succede ai luoghi di culto cristiani nei Paesi a maggioranza musulmana.

O per lo meno a pisciarci dentro, in segno di stima, amicizia ed integrazione (vedi la Basilica di San Lorenzo a Firenze, usata come orinatoio dagli extracomunitari del luogo).

Spero fortemente che qualcuno si tolga il burqa che gli è scivolato sugli occhi ed affianchi le ragioni di Don Giacomo Pala, parroco di Cornigliano, seriamente preoccupato per la 'doppia faccia' dell'imam della zona (tale Husein Salah, pacifico pastore di anime musulmane da un lato e rappresentante ufficiale dell'Ucoii in Liguria dall'altro).

Italiani, sveglia!

Questi ci stanno COLONIZZANDO!

ilpa

8 Comments:

Anonymous Max said...

Ripartiamo con le crociate!!!!!

3:20 PM  
Blogger ilpari said...

Tra l'altro, qualcuno ha sentito di quel che è successo davanti a una chiesa di Moncalieri?

Io, fossi stato presente, avrei radunato sei o sette nerboruti fedeli e avrei spedito quei quattro coglioni mangiamerda di arabi direttamente al CTO di Kabul.

Altro che tolleranza: io mi sto riconvertendo agli ardori fascisti della gioventù.

Soprattutto, quando sento cose come questa.

O come quello accaduto alla presentazione del nuovo libro di Pansa.

ilpa

6:46 PM  
Anonymous inqualificabile said...

siamo governati da mollaccioni. Siamo alla fine, o ci ribelliamo noi o è la fine. Qui in veneto per fortuna inizia ad esserci una forma di boicottaggio verso le assunzioni dei mussulmani....hanno troppi problemi quando è ora di lavorare

11:30 AM  
Anonymous Anonimo said...

e gridano al razzismo nel momento in cui gli metti una zappa in mano.
Inqualificabile, mi pareva che fossi un mio vicino di regione(FVG)
colonel kurtz

2:30 PM  
Anonymous inqualificabile said...

http://www.modena2000.it/modules.php?name=News&file=article&sid=45395

SPERIAMO BENE

x col. kurz: sono tuo vicino e grande ammiratore del tuo popolo:-))

4:12 PM  
Anonymous Anonimo said...

Parlar poco e far tanto.Siamo fatti così.
A me piange il cuore a vedere i fratelli veneti non aver una autonomia fiscale come la nostra (per quanto ridotta essa sia).Grandi Galan e Gentilini!!
colonel kurtz

10:27 AM  
Anonymous inqualificabile said...

più che un'autonomia fiscale ci vorrebbe proprio l'autonomia, ma poi morirebbero di fame un po' più in giu......

9:24 AM  
Anonymous Andrea said...

http://www.modena2000.it/modules.php?name=News&file=article&sid=45395

Che bello.... Se leggete l'articolo troverete il nome Carpi. E' la mia città.

Che schifo. E poi ci si meraviglia che le fabbriche nostrane chiudono.

5:08 PM  

Posta un commento

<< Home