29.6.06

Chi ci ricorda?

14 Comments:

Anonymous comunista said...

Nessuno.

10:33 AM  
Blogger ilpari said...

Il Presidente del Senato Franco Marini ha dimostrato palesemente la propria ignoranza, nel vero senso della parola.

Ha platealmente ignorato le proteste del senatore Lucio Malan (che, piaccia o no, è un rappresentante del 50% degli italiani) ed ha dimostrato di ignorare completamente il regolamento del Senato (ed, in particolare, dell'articolo 93) che egli stesso presiede.

Voglio ricordare due fatti, a sostegno di questa tesi:

1) Nella scorsa legislatura, il senatore della Margherita Roberto Manzione, espulso da Pera, aveva chiesto e ottenuto di restare in Aula per spiegare il senso della propria protesta.

2) Non considerare o, peggio, reprimere la voce dell'opposizione è tipico dei regimi dittatoriali.

Infine, ditemi la verità: non è forse vero che il baffetto gli dona?

Olè!

ilpa

10:41 AM  
Anonymous comunista said...

No, non gli dona.

10:48 AM  
Blogger ilpari said...

Dici?

Ma la somiglianza è micidiale...

ilpa

10:56 AM  
Blogger ilpari said...

A proposito dell'esiguo numero di visite segnalato da qualcuno nei post precedenti, abbiamo sorpassato le 1000 visite in meno di una settimana.

Niente male per un blog attivo da nemmeno due mesi.

Grazie a tutti i visitatori ed a coloro che quotidianamente contribuiscono attivamente ai contenuti sia satirici sia informativi (anche se, ripeto, non ho pretesa di fare informazione: faccio vignette in Photoshop, sono palesemente di parte, critico aspramente la sinistra e me ne vanto la sera con gli amici).

In particolare, vorrei ribadire la mia stima nei confronti di Hunter, Max e Colonel Kurtz per il sostegno, i contributi e le grasse risate quotidiane.

Grandi tutti.

ilpa

11:04 AM  
Blogger ilpari said...

Questo è interessante.

Ma più interessanti sono i commenti degli utenti.

Mi chiedo dove siano in certe occasioni i sostenitori di Rifondazione e di Paolo Ferrero, di norma tanto attivi nei blog.

ilpa

11:37 AM  
Anonymous hunter said...

ciao ilpa, ricambio come sempre la stima e gia che ci sono non invito nessuno nella sezione alternativa per non incappare in odio ingiustificato da gente non invitata, come successo poco fa...

saluti a tutti quelli degni di rispetto!

9:22 PM  
Anonymous Max said...

Mah, spero solo che l'UDC non aiuti questi fantocci al senato sull'afghanistan. Poi in seduta si pistassero pure di botte.

11:01 AM  
Blogger ilpari said...

Se l'UDC li aiuta, l'elettorato di Casini si spaccherà in due fra chi percepirà l'azione come un "tradimento" in nome di un avvicinamento al potere e chi invocherà l'insindacabilità dei valori etici centristi.

Io voglio pensare che l'UDC abbia la volontà di appoggiare il rifinanziamento della missione secondo le modalità proposte dal Governo per evitare polemiche inutili, in nome di quelle persone che in Afghanistan lavorano sodo.

Ma Berlusconi sta per promuovere una mozione che sa tanto di "controproposta".

Voglio augurarmi che, comunque vada, la missione sia comunque rifinanziata. Non è giusto abbandonare una missione di pace né farne un caso politico.
Sono ragazzi che hanno bisogno di sentirsi appoggiati.
Perché ci credono.

ilpa

12:18 PM  
Anonymous Max said...

E' vero, ma a me prodinotti & Co già hanno oltrepassato la sopportabilità. Quindi spero che sprofondino al più presto.

12:34 PM  
Blogger ilpari said...

Beh, Max, vecchio mio...

Credi che non condivida?

Spero che cadano al più presto per evitare danni e mandare a casa 'sto carrozzone cattocomunista.

Tuttavia, non è giusto che a farne le spese siano i "nostri ragazzi" in Afghanistan.

Ne conosco uno, tornato da poco: è gente che crede in quello che fa.

Mi auguro che la mozione appoggiata dalla CdL sia sensata e "consensata".

Vedremo.

ilpa

12:48 PM  
Anonymous Max said...

Da una parte io vorrei una opposizione costruttiva, cioè che appoggi tutte le scelte giuste per il bene del paese, ma dall'altra desidererei fortemente che si faccia tutto il possibile affinchè er mortazza e la sua combriccola di lobotomizzati vengano cacciati via con disonore dal parlamento.

1:23 PM  
Blogger joetarallo said...

fai i complimenti da parte mia al tuo amico: io neconosco uno che fa le sedute spiritiche e crede anche lui molto in quello che fa. ma non per questo lo dobbiamo favorire

5:57 PM  
Anonymous L'ing said...

Joetarallo, mi hai fatto scassare con sta frasetta buttata lì!
Ragazzi, siete fantastici!
Mandiamo a casa chi non si dimostra all'altezza neanche di capire che le missioni di pace sono un alto valore di democrazia e non sanno la vera differenza tra guerra e pace!
Ciau!
L'ing

3:23 PM  

Posta un commento

<< Home