10.7.06

GRAZIE, CAMPIONI!

9 Comments:

Anonymous Max said...

Ahahahahah godoooooooo. I mangiamerda francesi sono stati puniti dallo sbaglio di colui che ci castigò agli Europei.

A proposito ma i francesi della loro madreterra dov'erano? Sempre più fiero di essere Italiano.

11:47 AM  
Blogger ilpari said...

Per una volta, questo blog cambia insaccato: dalla solita Mortadella alla gloriosa Coppa! :-)

Grazie, ragazzi.

Grazie per questa gioia indescrivibile.

Grazie per aver dimostrato che il calcio italiano non è fatto da dirigenti disonesti e furbetti da consiglio di amministrazione, ma da veri giocatori, dal loro sudore, dalla loro abnegazione e dallo spirito di gruppo.

Perché è proprio questo il segreto dei campioni del mondo: il Gruppo (con la G maiuscola!).

Grazie, "Roccia" Cannavaro, per esserti dimostrato un eroe insuperabile in difesa e per aver reso onore alla fascia di capitano che porti a pieno diritto.

Grazie, "Saracinesca" Buffon, per aver difeso ad oltranza una porta che tutti i grandi del mondiale hanno insidiato senza riuscire a oltrepassarti.

Grazie, "Ringhio/Orsacchiotto" Gattuso, per essere stato uno dei migliori, con eleganza ed energia, fair play e determinazione, e per aver reso ancora più unito questo Gruppo.

Grazie, "Capo" Lippi, per aver dimostrato con i fatti che le parole servono fino a un certo punto e per esser riuscito là dove anche Sacchi ha (per un pelo) fallito.

Grazie, Azzurri.

Grazie per averci fatto lervare al cielo il fiero grido che unisce l'Italia intera.

CAMPIONI DEL MONDO!

ilpa

PS: un appunto per gli avversari: A CASA!
Vergogna a Zidane per aver chiuso la sua carriera nel modo più disonorevole. E complimenti a quei ragazzi che ieri sera in centro a Torino hanno alzato al cielo uno striscione con su scritto "LIBERTE' EGALITE' INCULATE'!".

Olè!

11:54 AM  
Blogger ilpari said...

Beh, Max! naturalizza di qua, naturalizza di là...

...e nella nazionale francese è rimasto ben poco di francese!

:-)

Non è stato neppure necessario "farli neri": lo erano già!

Uah uah uah!

ilpa

11:55 AM  
Anonymous Max said...

Qualcosa dovevano pur vincere:

http://salmo69.blogspot.com/2006/07/zidane-vergogna-la-testata-del-miglior.html

Togliete la penna a quei giornalisti e dategli una bella zappa.

12:45 PM  
Blogger ilpari said...

Mah...

Io più che altro darei loro una Colt con cui spararsi nelle balle!

Non un campione roccioso e determinato come Cannavaro.

Non un genio come Gattuso, fenomeno di gioco e fair play come non mai.

Non una fonte inesauribile di spunti da goal come Pirlo.

Ma un borioso francoalgerino come Zidane, per il solo fatto che ha abbandonato la nazionale.

Meno male che, almeno, il contributo di Buffon ha avuto il giusto riconoscimento.

Ma domandiamoci se vale di più un bonsai come quello assegnato da quattro stronzissimi scribacchini o la palma dorata dei campioni del mondo, la cui coesione è stata la componente vincente per far prevalere non l'individuo, ma la squadra!

Grande, Italia!

La rivincita è compiuta.

ilpa

12:58 PM  
Blogger ilpari said...

Zidane "TERRORISTA!"

Ecco la miccia accesa dal difensore/bomber Materazzi (due reti, entrambe di testa, di cui una grazie all'elevazione che gli ha permesso di sovrastare Vieira), che ha provocato l'insulsa reazione di Zizou.

Almeno a quanto afferma "The Guardian".

ilpa

1:06 PM  
Anonymous Max said...

Grande Riva

14:49 Riva contesta pallone d'oro a Zidane
Gigi Riva dissente con la Fifa sull'assegnazione del pallone d'oro a Zidane. "Non ho nulla contro Zidane, né contro Platini anche se lui quando c'è da vomitare sul calcio italiano non si tira mai indietro - dice l'ex bomber e ora team manager azzurro - ma credo che il Pallone d'Oro vada dato a un calciatore che dà buoni esempi. Io non sono assolutamente d'accordo con questo premio".

Da Repubblica

3:16 PM  
Anonymous Anonimo said...

che poi a me i Francesi stanno proprio sul cazzo..
e si lavano anche poco..
colonel kurtz

9:07 PM  
Anonymous Max said...

Mi chiedevo: ma tutti gli imbecilli che alla prima partita tifavano Ghana avranno esultato domenica sera? Credo di no, la Francia sembrava la succursale del Congo Belga. Beh, Grillo e soci, pigliatevela nel culo, dementi.

10:09 AM  

Posta un commento

<< Home