4.7.06

Ruba di qua, ruba di là...

12 Comments:

Blogger ilpari said...

Ultime notizie: Robin Hood era comunista (sì: esattamente come i puffi).

Rubava ai ricchi per dare ai poveri, osteggiando il potere usurpato dal Principe Giovanni.

Il moderno Prodin Hood, invece, si dimostra abbondantemente più democratico: ruba indistintamente a ricchi e poveri per dare a chi gli garantisce la poltrona.

Già mi sembra di sentire la "voce della verità" dei soliti oltranzisti dell'antiberlusconismo: "E' Berlusconi il vero ladro! E' lui quello che ruba, che corrompe, che uccide, che rapina, che taglieggia, che vessa, ecc. ecc.".

Sarà: ma quella che vedo io è una realtà ben diversa.
Il prode Prodi si dimostra liberale e democratico quando si tratta di promuovere piccole liberalizzazioni dal sapore populista, salvo, poi, fregarsene platealmente delle proteste ed annunciare nuove e più ampie liberalizzazioni populiste.

Il tassista, dal canto suo, si incazza e protesta nell'unico modo che conosce: sciopero e blocco delle città contro la svalutazione del valore del suo lavoro.

Mi sta bene che il prode Prodi dia una sana sferzata al mercato (e solo Dio sa quanto l'Italia ne avesse bisogno), ma mi sorge unai domanda: perché il Governo si piega ai diktat dei sindacati contrari al taglio della spesa per i dipendenti pubblici, con la conseguenza del conferimento di 100 milionazzi di Euro tondi tondi per il contratto integrativo, così come espressamente richiesto da Cgil e Cisl?

Prodin Hood: ruba agli autonomi per dare ai sindacati.

10:14 AM  
Anonymous Max said...

Bersani è il mio idolo!!!! La manovra da lui firmata è un capolavoro. Finalmente si da una spallata ai corporativismi intoccabili che tanto assomigliano alle caste indiane. Si colpiscono le Farmacie che tanto hanno ricevuto e poco hanno dato, ed anche i tassinari, i più cari d'Europa. Coloro che ti possono rapinare a norma di legge.
Incredibile, colpiti anche i Notai, coloro che ti levano i soldi per sporcare d'inchiostro un documento fotocopiato.

Vai Bersani continua così, colpisci tutti questi privilegiati a norma di legge, così otterrete il doppio risultato di durare molto poco e di perdere le successive elezioni con una scarto di dimensioni siderali.

Con i sindacati invece c'è il solito calo delle braghe, e questo da un senso alla candidatura dell'esperto in cazzologia Vladimiro il Lussurioso.

10:57 AM  
Blogger ilpari said...

Max sei un fenomeno!

ilpa

10:59 AM  
Anonymous Homer said...

Prodi non ci può fare più di tanto... il fatto è che lui è esplicitamente "un fantoccio nelle mani della sinistra" (come lo ha definito uno dei miei idoli, Vittorio Feltri). La colpa è di tutti quanti, a partire dal tutelatore dei lavoratori, Bertinotti, che invece del ministero del lavoro, s'è pigghiatu la Camera pi' non fa' nnu cazzo!!!

Io ho sempre avuto le mie perplessità su questo governo ma purtroppo a 17 anni non posso dimostrarlo concretamente... va beh... Aspetterò che cada tra qualche mese...

Baci&Abbracci!

Homer

2:05 PM  
Anonymous comunista said...

Anche io aspetterò...vedremo chi la spunterà..

2:35 PM  
Anonymous Anonimo said...

Aspetta e spera, comunista.
Sono anni che non sapete fare altro che aspettare.
Ed ora che siete al potere, chi chiamerete "servi del potere", eh?

4:17 PM  
Anonymous comunista said...

Nessuno. Semplice. Perché non ho mai chiamato nessuno così.

4:48 PM  
Anonymous hunter said...

ed ecco una mia nuova incursione...

http://img154.imageshack.us/img154/1932/pastaagnolottihunter6tz.jpg

tanto per rimanere in tema di magnate pantagrueliche...

e ricordate... W IL COMUNISMO...

saluti!

9:22 AM  
Blogger ilpari said...

HUNTER, QUESTA E' SPLENDIDAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!

10:58 AM  
Anonymous L'ing said...

C'è da ammettere che il comunista frequentatore del blog è meno ottuso e aperto a dialogo intelligente dei suoi compagni tipici!Meno male!
Comunque il nome mi urta i nervi lo stesso.
Mi puoi spiegare una cosa?Perchè comunista?Che valori ti hanno convinto a votare quella zona? Perchè non DS o Margherita? Cosa hanno che non va loro?
Ti prego, rispondi perchè voglio capire come si arriva a votare per loro (chi?Diliberto o Giordano/Bertinotti?)
Grazie.
L'ing

11:17 AM  
Blogger ilpari said...

O Ferrando, magari...

Il PCL: un partito nato morto.

ilpa

11:19 AM  
Anonymous comunista said...

Diliberto è certamente più drastico, nelle sue orazioni, contro il governo Berlusconi, che i DS o la Margherita. La sua politica è meno moderata e più aperta alle diverse realtà sociali, inoltre non si appoggia a fantomatiche ideologie ma cerca di presentare i fatti. Questa è la mia opinione, contestabile.

12:41 PM  

Posta un commento

<< Home